Chi siamo

Siamo un gruppo di persone interessate alla divulgazione scientifica, profondamente convinte del fatto che per poter vivere in una società migliore, sia indispensabile impegnarsi in prima persona per diffondere l’interesse verso la cultura, scientifica e non, coinvolgendo la più ampia fascia possibile di popolazione. Proveniamo da diversi ambiti disciplinari, ma la maggior parte di noi si è conosciuta presso l’Università degli Studi di Ferrara, luogo che ci ha fatto scoprire il piacere di stare insieme e di proporre le attività che caratterizzano la nostra missione.
Tra il 2017 ed il 2018 abbiamo deciso di fondare un’Associazione di Promozione Sociale (APS) per poter proseguire, espandere e migliorare le attività che già portiamo avanti dal 2015, a beneficio di tutta la cittadinanza.

La nostra storia nasce con gli Scienziati Irriducibili, un gruppo di studenti universitari e dottorandi, afferenti a diversi dipartimenti dell’Università degli Studi di Ferrara, che dal 2015 vincono ogni anno il bando per il fondo culturale per le attività autogestite degli studenti dell’Ateneo ferrarese con il progetto “How I Met Science!“. Questo progetto ha come scopo principale quello di offrire agli studenti universitari una formazione completa ed aggiornata sulle tecniche di didattica e divulgazione scientifica

Visto il successo delle edizioni del progetto, nel corso degli anni abbiamo attivato collaborazioni con oltre 100 scuole della provincia di Ferrara, ed abbiamo partecipato su invito sia ad eventi sul territorio che ad importanti eventi internazionali.

Abbiamo deciso di fondare questa associazione per metterci in gioco e perché crediamo che la continua condivisione dei saperi unita ad un approccio critico — che sta alla base del metodo  scientifico — in ogni campo siano alla base di una comunità consapevole, ricca e collaborativa.

Se è vero che << Non hai veramente capito qualcosa finché non sei in grado di spiegarlo a tua nonna >>, a maggior ragione:

se non sai spiegarlo ad un bambino,

non l’hai capito per niente!


Ci auguriamo un futuro ricco di Cultura e Scienza insieme a tutti voi!